Escursioni

Per partecipare alle escursioni organizzate dal CAI di Paderno Dugnano è necessario leggere quanto segue:

Il partecipante deve essere a conoscenza che l’attività svolta in montagna può presentare caratteristiche di un certo rischio. Quindi partecipando accetta l’esposizione a tale rischio e le possibili conseguenze che ne potrebbero derivare, esonerando da ogni responsabilità il capo gita in quanto non è un professionista (guida alpina, ecc..).

Le gite sono normalmente accessibili a tutti, ma per partecipare è essenziale sapere:

  • valutare le proprie capacità tecniche e fisiche, alfine di rendere piacevole e sicura la gita,
  • controllare e conoscere il proprio equipaggiamento e materiale ed informarsi sull’intinerario,
  • osservare scrupolosamente le direttive del capo gita durante l’escursione,
  • essere personalmente assicurato contro gli infortuni (tessera CAI in regola ed eventuali assicurazioni personali).

Simbologia internazionale degli itinerari

  • Disciplina:
    • E = Escursionismo
    • A = Alpinismo
    • SA = Sci Alpinismo
  • Difficoltà:
    • T = Turistico
    • F = Facile
    • PD = Poco Difficile
    • AD = Abbastanza Difficile
    • D = Difficile
    • MD = Molto Difficile
    • ED = Estremamente Difficile

Sicurezza in montagna

Andare in montagna senza conoscerla e senza essere preparati vuol dire esporsi  a gravi pericoli e procedere  a occhi bendati rinunciando alla possibilità di scoprire gioie e segreti affascinanti. Le statistiche parlano chiaro: la maggiorparte degli incidenti di montagna avvengono su percorsi non difficili e sono causati dall’imprudenza e dall’impreparazione. Quindi non cercare inconscientemente un’avventura temeraria, ricordati queste regole fondamentali:

  • Preparati fisicamente per poter sostenere gli sforzi che l’escursione comporta.
  • Preparati moralmente con quella carica di energia interiore che consentedi far fronte a qualsiasi evenienza.
  • Preparati tecnicamente aggiornando le tue conoscenze sull’equipaggiamento e sul suo impiego in modo di poter procedere agevolmente su qualsiasi tipo di terreno.
  • Conosci la montagna e i suoi pericoli (maltempo, scariche di pietre, valanghe, crepacci ecc.) in modo da poterli evitare e informati sulle previsioni meteorologiche.
  • Conosci i limiti delle tue forze e conserva sempre un adeguato margine di energia.
  • Scegli le escursioni adatte alle tue possibilità e studia preventinamente il percorso.
  • Scegli bene i compagni per poter far pieno affidamento su di loro anche nell’emergenza.
  • Non lasciarti trascinare dall’ambizione o da un malinteso spirito di emulazione in imprese superiori ale tue possibilità.
  • Stai costantemente all’erta soprattutto là dove le difficoltà diminuiscono e quando la stanchezza annebbia i tuoi riflessi.
  • Sappi rinunciare. Non c’è da vergognarsi. Le montagne non si spostano e ci attendono sempre.